18 ottobre 2019
Aggiornato 03:30

Roma e Napoli piombano su Suso

Lo spagnolo del Milan potrebbe essere il sacrificio dei rossoneri per impostare la nuova campagna acquisti

Suso, fantasista spagnolo del Milan
Suso, fantasista spagnolo del Milan ANSA

MILANO - Il Milan deve vendere per comprare. Un assioma ormai chiaro nell'ambiente rossonero e ribadito anche dal direttore sportivo Mirabelli che ha parlato di calciomercato a costo zero; a Gennaro Gattuso servono necessariamente un centrocampista di livello internazionale ed un centravanti in grado di garantire dai 25 gol in su nell'arco dell'intera stagione, colpi impossibili da raggiungere senza il sacrificio di almeno un pezzo pregiato della scuderia rossonera, coi nomi che si puntano sulle dita di una mano: Donnarumma, Bonucci, Bonaventura e Suso, tutti corteggiati da mezza Europa ma senza, evidentemente, la giusta convinzione e con il Milan che non accetta di farsi prendere per il collo.

Stretta finale

Premesso che il sacrificio potrebbe essere solamente uno se le cessioni di Bacca, Bertolacci e Kalinic andassero in porto, resta da capire chi i rossoneri decideranno di mettere sul mercato, anche in base alle offerte pervenute. Già, perchè per Donnarumma, l'unico in teoria a grantire un'entrata di oltre 50 milioni di euro, finora proposte concrete non ne sono pervenute e il portiere milanista non pare essere la prima scelta di nessuno dei club europei che ne ha chiesto informazioni. E così Suso si prende questa particolare pole position, con quella clausola da 38 milioni che vale per l'estero e che è ormai praticamente scaduta, ma soprattutto con almeno tre società italiane alla finestra per capire come portar via lo spagnolo al Milan.

Alternative

Intanto l'Inter, defilata poi dalla resistenza dei rossoneri che preferirebbero non cedere Suso ai rivali cittadini, ma in questi giorni anche Napoli e Roma si stanno facendo sotto per l'ex fantasista del Liverpool: i partenopei vorrebbero l'iberico come rinforzo ideale in caso di partenza dalla Campania di Callejon (nel mirino peraltro dello stesso Milan), mentre i giallorossi potrebbero inserirlo nel già numeroso lotto di attaccanti esterni a disposizione di Eusebio Di Franceso. Il Milan attende, consapevole che la propria campagna acquisti potrebbe partire grazie anche alla cessione del suo numero 8.