17 agosto 2018
Aggiornato 22:30

Hamilton torna in pole position: «Ne avevo bisogno»

Il campione del mondo in carica spezza una striscia di tre qualifiche dominate dalla Mercedes piazzandosi davanti a tutti a Barcellona. Prima fila tutta Mercedes
Lewis Hamilton davanti e Sebastian Vettel sullo sfondo nel parco chiuso delle qualifiche del GP di Spagna di F1
Lewis Hamilton davanti e Sebastian Vettel sullo sfondo nel parco chiuso delle qualifiche del GP di Spagna di F1 (Mercedes)

BARCELLONA – Lewis Hamilton ha conquistato la pole position del Gran Premio di Spagna di Formula 1 in programma domani sul circuito del Montmelò, nei pressi di Barcellona. Per Hamilton è la 74esima partenza al palo in carriera, la seconda in questa stagione dopo quella conquistata in Australia. La prima fila della griglia di partenza sarà tutta marchiata Mercedes, con Valtteri Bottas che si ferma ad appena 40 millesimi dal compagno di squadra. In seconda fila le due Ferrari con Sebastian Vettel a 132 millesimi e Kimi Raikkonen a 439 millesimi di distacco dal poleman. Terza fila per le due Red Bull di Max Verstappen (+0.643) e Daniel Ricciardo (+0.645). Top ten chiusa dalla Haas di Kevin Magnussen, Fernando Alonso (McLaren), Carlos Sainz (Renault) e Romain Grosjean (Haas).

Di nuovo davanti a tutti
«Una bellissima atmosfera, uno splendido pubblico – esulta il campione del mondo in carica dopo aver interrotto la striscia di tre qualifiche dominate dalla rivale Ferrari – È sempre bellissimo correre qui. Sono stati tempi di qualifica molto ravvicinati ma io avevo bisogno di questa pole che mi mancava da un po'». Al suo fianco Valtteri Bottas che commenta a caldo: «Siamo stati molto vicini – dice il finlandese, staccato di appena 40 millesimi – però la gara è domani e cercheremo di avere delle buone chance di vittoria».

(Fonte: Askanews)