20 febbraio 2020
Aggiornato 23:00
Calcio

Milan: le ultime sulle condizioni di Suso

Il fantasista spagnolo, uscito alla fine del primo tempo della gara di Napoli, tiene in apprensione il popolo rossonero in vista dei prossimi impegni ufficiali

Suso, fantasista spagnolo del Milan
Suso, fantasista spagnolo del Milan ANSA

MILANO - Esce Suso e al Milan si spegne la luce. Un'equazione facile facile, eppure asolutamente veritiera in una stagione che sta consacrando il fantasista spagnolo come vero e probabilmente unico trascinatore dei rossoneri, il solo a saper inventare qualcosa e peraltro il solo attaccante a buttare la palla in porta con una certa regolarità, tutto il contrario di Kalinic e Andrè Silva che, per motivi diversi, fanno gol con il contagocce. Ora l'ambiente milanista è in totale apprensione per le condizioni fisiche del numero 8 iberico, uscito al 44' del primo tempo nella sfida contro il Napoli per guai alla schiena, poi specificati in una botta fra il gluteo ed il fianco, molto dolorosa e che impediva a Suso anche di camminare.

Tempi di recupero

Uscendo dallo stadio San Paolo, lo spagnolo ha risposto con un laconico "Sto male", ad un tifoso che gli chiedeva informazioni circa il suo stato di salute. Le smorfie di dolore erano evidenti nella serata di sabato e ciò ha ovviamente spaventato il Milan ed i suoi appassionati, concentrati ora a capire per quanto ne avrà il miglior giocatore di una squadra ancora alla ricerca di sè stessa e con pochissime certezze da luglio ad oggi, una delle quali è certamente il talentuoso spagnolo ex Liverpool e Genoa. Dai primi consulti medici, il malanno accusato da Suso è stato causato da una semplice ma pesante botta subìta appena sopra il gluteo e che dovrà solo assorbirsi per permettere al calciatore di tornare a correre; stando alle prime informazioni, Suso potrebbe saltare Milan-Austria Vienna di giovedì, riposarsi per i primi giorni della settimana ed essere pienamente recuperato per la gara di campionato di domenica prossima contro il Torino. Difficilmente il Milan rischierà il fantasista nella sfida europea di metà settimana rischiando di perderlo per un periodo più lungo, anche i rossoneri, stando a quanto emerso finora, possono tirare un sospiro di sollievo circa le condizioni di Suso, considerando anche l'apprensione e la paura avute sabato vedendolo uscire faticosamente dal campo.