31 luglio 2021
Aggiornato 05:00
Formula 1 | Gran Premio di Gran Bretagna

Mercedes ancora davanti, ma la Ferrari si avvicina

Anche nella seconda sessione di prove libere a Silverstone prevale Valtteri Bottas, agevolato da un errore nella simulazione di qualifica del suo compagno di squadra Lewis Hamilton, che si ferma a 47 millesimi da lui. Kimi Raikkonen si porta terzo, a tre decimi, Sebastian Vettel quarto

Valtteri Bottas nell'abitacolo della sua Mercedes
Valtteri Bottas nell'abitacolo della sua Mercedes Mercedes

SILVERSTONE – La Mercedes completa il suo venerdì perfetto conquistando la doppietta anche nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Gran Bretagna. A prevalere, come al mattino, è stato Valtteri Bottas, con un vantaggio altrettanto contenuto sul suo compagno di squadra Lewis Hamilton: appena 47 millesimi. Il finlandese è stato il primo a sfruttare le gomme supersoft nella simulazione di qualifica per portarsi davanti a tutti; a lui ha provato a rispondere il padrone di casa, finendo però fuori pista alla curva Chapel e rovinando così il suo giro veloce.

Rosse all'inseguimento
In crescita le due Ferrari, che riducono in maniera significativa il loro distacco dalle Frecce d'argento e soprattutto superano le Red Bull. Kimi Raikkonen si è piazzato terzo, a poco più di tre decimi dal suo connazionale Bottas, prima di finire nella ghiaia sul finale del turno a causa di un sovrasterzo alle Becketts. A un altro decimo abbondante troviamo l'altro ferrarista Sebastian Vettel. Le due Lattine sono invece più staccate: quinto Max Verstappen, a sei decimi dalla vetta (rallentato anche da una manovra di disturbo ai limiti del regolamento compiuta da Felipe Massa alla Club), sesto Daniel Ricciardo a un ulteriore mezzo secondo. La Formula 1 torna in pista domani mattina, sabato, per la terza e ultima sessione di prove libere che scatterà quando in Italia saranno le ore 11.