23 ottobre 2019
Aggiornato 11:30

Tra Milan e Fiorentina prove di accordo per Kalinic

I viola sembrano aver accettato l’idea di dover cedere l’attaccante croato, per il quale chiedono 30 milioni. Il Milan lo valuta circa 20, ma un accordo potrebbe essere trovato inserendo nella trattativa una contropartita tecnica gradita alla Fiorentina: Lapadula o Niang più 10 milioni in cambio di Kalinic.

Il centravanti croato Nikola Kalinic
Il centravanti croato Nikola Kalinic ANSA

MILANO - Mancano ancora alcuni tasselli importanti per stappare lo champagne e festeggiare l’ennesimo colpo dello scatenato Milan, ma il club di via Aldo Rossi è seriamente intenzionato a mettere sotto contratto il centravanti croato Nikola Kalinic e anche la Fiorentina sembra entrata nell’ordine di idee di cederlo.
A questo punto è tutta una questione di prezzo: da una parte c’è Pantaleo Corvino che spara 30 milioni per il numero 9 viola; dall’altra Max Mirabelli che valuta l’attaccante tra i 20 e i 25 milioni al massimo. 

Niang o Lapadula a Firenze
Una soluzione potrebbe essere trovata grazie all’inserimento nella trattativa di una contropartita tecnica che possa soddisfare le richieste del nuovo allenatore toscano Stefano Pioli. Sembra addirittura che il direttore sportivo della Fiorentina abbia chiesto espressamente il centravanti azzurro Lapadula, mentre il Milan vorrebbe offrire il francese Niang. Considerato che entrambi i rossoneri vengono valutati dalla società di appartenenza circa 20 milioni, è probabile che l’accordo possa essere trovato su una base di 10 milioni cash più una delle punte attualmente al Milan.