6 dicembre 2019
Aggiornato 22:30

Fantastico Hamilton. Pole n. 65 come Senna! Vettel 2°, Kimi 4°

Le qualifiche hanno visto in pole position uno straordinario Lewis Hamilton che eguaglia Ayrton Senna a quota 65 pole nel mondiale di Formula 1. Secondo Sebastian Vettel, terzo Bottas e quarto Raikkonen.

Vettel è mostruoso, Hamilton di più: Lewis centra la pole in Canada ed eguaglia Ayrton Senna
Vettel è mostruoso, Hamilton di più: Lewis centra la pole in Canada ed eguaglia Ayrton Senna ANSA

MONTREAL - Lewis Hamilton ha conquistato la pole position del Gp del Canada. Per l'inglese della Mercedes si tratta della quarta partenza al palo della stagione, la 65esima della carriera. Nella classifica di tutti i tempi ha eguagliato Ayrton Senna e davanti è rimasto solo Michael Schumacher a quota 68. Il 32enne di Stevenage ha girato in 1'11:459 nuovo record del circuito di Montreal, precedendo la Ferrari del tedesco Sebastian Vettel (1'11:789) che domani partirà accanto a lui in prima fila. Seconda fila per i finlandesi Valtteri Bottas (1'12:177), con l'altra freccia d'argento, e Kimi Raikkonen (1'12:252) con la seconda Rossa. Terza fila targata Red Bull con l'olandese Max Verstappen (1'12:403) che ha fatto meglio di Daniel Ricciardo (1'12:557).

65 pole come Senna, ad Hamilton in dono casco brasiliano
65 pole come Senna, ad Hamilton in dono casco brasiliano (Formula 1)

Il casco del mito Ayrton
Hamilton al termine delle qualifiche ha ricevuto in regalo dalla famiglia Senna un casco del mito Ayrton. Commosso, Lewis ha detto: «Lui è stato quello che mi ha ispirato. Eguagliarlo e ricevere questo regalo dalla sua famiglia è grandioso. Grazie davvero». Successivamente Lewis è salito sulla Safety Car per fare un giro di pista e mostrare al numeroso pubblico di Montreal il prezioso regalo. Il casco è quello originale indossato dal campione nella stagione 1987 al volante della Lotus.

Così la Q2
In Q2 (out Kvyat, Aonso, Sainz, Grosjean e Palmer) ancora le Mercedes davanti, con Hamilton che ha preceduto Bottas per 67 millesimi, seguito dalle Ferrari (Kimi davanti a Seb) e dalla coppia Verstappen-Ricciardo. I primi dieci, comunque, racchiusi in poco più di nove decimi. La gara di domenica si annuncia apertissima.