Calciomercato Milan

Morata, rottura con il Real: il Milan torna sotto

Importanti novitą sulla questione Morata. Il centravanti spagnolo sembra aver rotto definitivamente con il Real Madrid e con il suo tecnico Zidane e ormai un suo trasferimento in estate č sempre pił probabile. Agguerritissime le squadre inglesi, ma Mirabelli non molla e incontra di nuovo l’agente Bozzo.

Il centravanti spagnolo Alvaro Morata
Il centravanti spagnolo Alvaro Morata (ANSA)

MILANO - Volano stracci a Madrid. La vittoria del Real contro il Siviglia nell’ultimo turno della Liga ha lasciato in eredità una situazione di guerra aperta tra il tecnico delle Merengues, Zinedine Zidane, e una delle punte di diamante della Casa Blanca, Alvaro Morata. Sui media spagnoli ha fatto scalpore il momento della sostituzione dell’ex juventino, schierato una volta tanto da titolare: testa bassa e via negli spogliatoi senza degnare di uno sguardo l’allenatore francese.

Strade divise

Sembra del tutto evidente che si sia arrivati ad un definitivo punto di rottura tra il centravanti di Madrid e Zidane, segnale inequivocabile che le strade di Morata e del Real Madrid in estate si divideranno ancora. Questa volta, presumibilmente, in maniera definitiva. 

Da qui la caccia all’uomo già virtualmente iniziata nelle scorse settimane, quando emissari di tutte le principali squadre europee, specialmente dalla Premier League, hanno iniziato a sondare il terreno per verificare la disponibilità del puntero ad un trasferimento.

Lusinghe inglesi

Tra queste, sicuramente il Chelsea campione d’Inghilterra di Antonio Conte, ma anche il Manchester United alla ricerca di un sostituto di Ibrahimovic, senza dimenticare il City di Guardiola che non ha mai nascosto le sue simpatie per Morata.

Attenzione però alla pista italiana che porta direttamente a Milano. Massimiliano Mirabelli è fermamente intenzionato a strappare un’opzione di accordo al centravanti spagnolo, con cui poi andare a trattare il riscatto del cartellino con il Real Madrid.

Il Milan non molla

A questo proposito, il responsabile dell’area tecnica rossonera, dopo aver già incontrato nelle scorse settimane Giuseppe Bozzo, l’uomo che ha curato il suo trasferimento alla Juventus, sembra aver avuto un altro contatto con l’agente del calciatore per l’Italia. A conferma che la partita non è ancora conclusa e che il Milan farà di tutto da qui in avanti per restituire quella maglia rossonera con il numero 9 sulle spalle ad un centravanti di caratura e spessore internazionale come Alvaro Morata. Dopo Musacchio, Kessiè e Rodriguez, per i tifosi milanisti il bello deve ancora arrivare.