22 ottobre 2021
Aggiornato 08:00
Calciomercato Milan

Milan: è sfida totale con il Barcellona sul mercato

Prima per Deulofeu, adesso anche per Conti: sono ben due i calciatori sul quale Milan e Barcellona intrecciano i loro radar e danno vita a una piccola lotta con un mercato estivo ancora in fase primordiale. Non è da escludere che tale lista non possa allungarsi; ciò che è certo è che l’avversario è di tutto rispetto sia a livello economico che di blasone.

Milano – Forse i tifosi rossoneri non erano più abituati a certe sfide. Né sul campo purtroppo, né tantomeno sul mercato, con il Milan fuori dal calcio che conta sotto entrambi gli aspetti da un po’ di anni. Fatto sta che su uno dei nomi sul quale Mirabelli si è mosso per la corsia destra, si è dovuto registrare l’interesse anche della società catalana. Ma non solo: con i blaugrana come ormai è noto ci sarà da discutere per la permanenza in rossonero di Gerard Deulofeu. 

Su Conti si rischia l’asta

Non bastavano già Chelsea e Borussia Dortmund oltre alle nostrane Inter e Napoli. In giornata si è dovuto prender nota dell’interesse manifestato esplicitamente dalla squadra di Barcellona. Ormai è noto infatti che Sergi Roberto e Aleix Vidal non sono riusciti a colmare a dovere la partenza di Dani Alves. Il che porterà molto probabilmente gli spagnoli a muoversi proprio sul terzino dell’Atalanta. Il rischio di una bagarre europea è molto alto. Del resto i 7 gol all’attivo per un giocatore di fascia come Conti sono un biglietto da visita degno di nota anche per il Camp Nou.

Situazione Deulofeu

Sull’esterno in forza al Milan nell’attuale stagione – e sul quale come noto è invischiato anche l’Everton – sembra sicuro al cento per cento un riscatto a fine stagione da parte dei catalani. Oggi invece si deve registrare un piccolo passo indietro, forse legato al calo di forma dell’esterno offensivo. Proprio il quotidiano spagnolo Marca si fa portavoce di tali dubbi in casa Barcellona; del resto le cifre sono alte (diritto di recompra fissato a 12 milioni), e per meritarle Deulofeu deve essere in modo continuo quel calciatore ammirato per gran parte della stagione. Certo, c’è da migliorare la fase conclusiva ovvio; ma allora, da rossoneri, meglio sperare in un finale di stagione deludente con la certezza di poter tenere lo spagnolo o ammirarne le ultime preziose giocate con una partenza certa all’orizzonte? Il quesito è da rompicapo.