1 giugno 2020
Aggiornato 22:30
Calcio

Milan, torna di moda Paredes

Il regista argentino della Roma, poco utilizzato da Spalletti e già nel mirino dei rossoneri la scorsa estate, è una delle idee per rinforzare la rosa di Montella

MILANO - A volte ritornano: Leandro Paredes e il Milan riprendono a corteggiarsi dopo il flirt dell’estate scorsa, la mancanza di denaro liquido da spendere dei rossoneri e il veto posto da Luciano Spalletti, tecnico della Roma, che a luglio credeva molto nell’argentino di ritorno da Empoli. Un idillio, quello fra il regista sudamericano e l’allenatore toscano, durato assai poco, perché ora Spalletti non è più così convinto del calciatore e, soprattutto della sua incedibilità. Al Milan le cose non sono cambiate molto, i soldi dei cinesi non sono arrivati e il calciomercato invernale ricalca più o meno quello estivo: prestiti, parametri zero, o al massimo autofinanziamento casereccio, ovvero ricaviamo qualcosa dalle cessioni e spendiamolo sul mercato. Con Paredes scontento e stufo di fare panchina, Spalletti morbido sulla sua incedibilità rispetto alla rigidità estiva e col Milan sempre interessato a dar maggior qualità all’organico di Montella, specie a centrocampo, però, la situazione potrebbe sbloccarsi e la Roma accettare anche un prestito dell’argentino per poi ridiscutere tutto a giugno; un’ipotesi che al Milan farebbe assai comodo e che oggi può essere molto più praticabile che in passato.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal