30 ottobre 2020
Aggiornato 11:30
Calcio | Serie A

Fiorentina-Sassuolo 2-1, un Kalinic da favola lancia i viola

La squadra di Sousa vince soffrendo ma ottiene tre punti d'oro, sale a 26 punti al settimo posto mentre i neroverdi restano a 17 punti, a più otto sulla zona retrocessione.

FIRENZE - La Fiorentina grazie ad una doppietta di Kalinic batte 2-1 al «Franchi» il Sassuolo a cui non basta la rete di Acerbi. La squadra di Sousa vince soffrendo ma ottiene tre punti d'oro, sale a 26 punti al settimo posto mentre i neroverdi restano a 17 punti, a più otto sulla zona retrocessione.

Parte subito forte la Fiorentina che sfiora la rete dopo soli due minuti con la punizione di Ilicic. Ma è solo il preludio al gol che arriva al 10': la difesa del Sassuolo sbaglia la linea lasciando completamente solo Kalinic che batte Consigli con un colpo sotto. Subìto il gol la squadra di Di Francesco si sveglia impensierisce i viola in un paio di circostanze: prima Tatarusanu salva sulla linea dopo un colpo di testa di Acerbi e poi con Sensi poco dopo la mezz'ora. Al 40' la Fiorentina raddoppia ancora con Kalinic quando il suo colpo di tacco, che si stampa sul palo ma prende un giro ed entra in porta dopo qualche secondo.

Nella ripresa il pallino del gioco è sempre nelle mani della squadra di Sousa che controlla bene gli attacchi del Sassuolo, fino al 75' quando i neroverdi riaprono l'incontro grazie alla rete del 2-1 di Acerbi che in mischia dopo una serie di incredibili rimpalli mette alle spalle di Tatarusanu. La rete però serve solo a rendere il finale più vivace ma la Fiorentina riesce a portare a casa la vittoria.