20 aprile 2019
Aggiornato 11:00
Calcio | Serie A

«Manita» del Torino, Cagliari travolto 5-1

Toro a valanga sul Cagliari, doppietta di Belotti e miglior attacco della Serie A per Mihajlovic, che ha tanti motivi per sorridere, a partire dalla 200ª panchina in serie A. Finisce 5-1 ma i granata la chiudono già nel primo tempo con tre gol.

TORINO - Prova di forza del Torino che travolge 5-1 il Cagliari allo «Stadio Olimpico Grande Torino» grazie alla doppietta di Belotti e alle reti di Baselli, Benassi e Ljajic mentre per i sardi a nulla vale la rete del momentaneo 3-1 di Melchiorri. Partita senza storia in campo dove l'undici di Mihajlovic dopo 11' del primo tempo è già avanti 2-0. Al 2' Belotti ribadisce un suo tiro non bloccato da Storari e pochi minuti dopo Ljajic con un tiro a giro trova il raddoppio. Il Cagliari accusa il colpo e al 38' cala il tris: Bruno Alves sbaglia in fase di impostazione, Baselli recupera e serve Benassi che di destro batte Storari per la terza volta.

Profumo d'Europa
Allo scadere della prima frazione Melchiorri accorcia con un colpo di testa, ma al 7' della ripresa il Toro cala il poker con Belotti che servito da Belotti, si sistema il pallone e non lascia scampo all'estremo portiere sardo. Al 59' piove sul bagnato per la formazione di Rastelli che subisce il 5-1 di Belotti che è bravo a trasformare un calcio di rigore e sul quale Dossena si fa espellere per le troppe proteste nei confronti dell'arbitro Mariani. Il Torino controlla fino al fischio finale dove può festeggiare una vittoria che ha il profumo d'Europa: 19 punti per la squadra di Mihajlovic a -1 dalla zona Europa League mentre il Cagliari resta a 16 punti in una posizione di classifica tranquilla.