26 settembre 2020
Aggiornato 17:30
Le opinioni a caldo dopo le qualifiche del GP d'Austria

Andrea Iannone e Valentino Rossi, esultano gli italiani

Il Maniaco: «Felice per mia seconda pole in MotoGP, ma tutto si deciderà domani nei 28 giri». Il Dottore: «Abbiamo trovato un buon bilanciamento, essere in prima fila tra le Ducati è un buon segno»

ZELTWEG«Siamo veloci e oggi sono riuscito a guidare meglio perché ho meno male alla costola. Tutto però si deciderà domani nei 28 giri». Andrea Iannone, nonostante la pole position nel Gran Premio d'Austria, cerca di mantenere il profilo basso: «La pole è fantastica ma mi sono innervosito perché al penultimo giro sono andato lungo. Ad ogni modo sono felice per la mia seconda pole in MotoGP, ora speriamo di fare una buona gara», conclude il pilota della Ducati.

Valentino Rossi tra le due Ducati
«Stamattina abbiamo fatto delle cose che non mi piacevano, mentre nel pomeriggio abbiamo trovato un buon bilanciamento e così per la qualifica sono riuscito ad andare forte». È un Valentino Rossi soddisfatto quello che parla al termine delle qualifiche, dove il pilota Yamaha ha chiuso al secondo posto: «Sono felice perché essere in prima fila in mezzo alle Ducati che vanno forte è un buon segno. Nel secondo settore non era male ma forse ho perso un po' in accelerazione, nel tornante perdo qualcosa», conclude il Dottore.

(Fonte: Askanews)