29 novembre 2020
Aggiornato 21:30
Calcio

Di Gennaro: “Blanchard non è da Milan”

L’ex calciatore spegne sul nascere le voci di mercato che volevano i rossoneri interessati al difensore centrale del Frosinone

MILANO - Marzo-aprile, è questo il periodo in cui le squadre di calcio iniziano ad aguzzare l’ingegno per formare gli organici della prossima stagione. A proposito di ingegno, negli ultimi anni il Milan ne ha usato davvero poco, anzi, quei pochi spiccioli che aveva da spendere li ha per lo più scialacquati per acquisti irrilevanti e non atti a rinforzare una squadra ormai perennemente mediocre. Nelle ultime ore si era sparsa la voce di un interessamento dei rossoneri per Leonardo Blanchard, difensore centrale del Frosinone ed autore di una buona stagione con i gialli di Ciociaria, sia in fase difensiva che quando si proietta in attacco dove ha realizzato anche 3 reti. Ma è questo il profilo adatto ad un Milan a caccia di rilancio? A rispondere è Antonio Di Gennaro, ex calciatore degli anni ottanta, ora apprezzato commentatore televisivo per Mediaset: «Blanchard è indubbiamente un ottimo calciatore - afferma il regista del Verona campione d’Italia nel 1985 - ma penso che il Milan abbia bisogno di elementi di spessore altissimo, di immensa qualità, altrimenti non riuscirà a tornare grande come una volta. Blanchard sta facendo bene nel Frosinone, ma il livello è diverso». Ecco lo scenario dell’estate 2016: Berlusconi caccia Mihajlovic e chiama un nuovo tecnico con il rinforzo in campo che risponde al nome di Leonardo Blanchard, pretendendo scudetto o terzo posto; e poi la colpa è degli allenatori….