4 giugno 2020
Aggiornato 17:00
Calcio | Euro 2016

Platini: «Quanto successo durante Serbia-Albania è una vergogna»

Il presidente dell'UEFA: «Sanzioni? Molto probabilmente le imporremo. Siamo in attesa delle relazioni dell'arbitro, degli assistenti e dei funzionari della sicurezza inviati per questa partita ad alto rischio».

PARIGI - L'Uefa imporrà presto delle sanzioni per quanto accaduto durante Serbia-Albania, la partita di qualificazione ad Euro 2016 disputata a Belgrado nel corso della quale si sono verificati incidenti in seguito all'esposizione di una bandiera (trasportata da un drone) inneggiante alla grande Albania. Lo ha detto il presidente della federazione internazionale Michel Platini ai media francesi.

PRESTO SANZIONI - «Il calcio - ha sottolineato - è diventato così popolare che è pieno di interessi politici. Sono in contatto con 54 paesi europei e conosco l'importanza di questo sport in molti di essi. Sanzioni? Molto probabilmente le imporremo. Siamo in attesa delle relazioni dell'arbitro, degli assistenti e dei funzionari della sicurezza inviati per questa partita ad alto rischio. Quanto è successo è stato una vergogna. La Commissione Disciplinare prenderà una decisione, è solo questione di tempo».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal