12 dicembre 2019
Aggiornato 23:00

Mancini-Galatasaray, ora l'addio è ufficiale

Il tecnico italiano non è più l’allenatore del club turco. È stato il Galatasaray ad annunciare la fine del rapporto e la rescissione consensuale del contratto.

ISTANBUL - È durato meno di una stagione l’intenso e burrascoso rapporto tra Roberto Mancini ed il Galatasaray. Lo stesso club turco ha annunciato che il tecnico italiano non è più l’allenatore dei giallorossi e che il contratto sottoscritto col 49enne tecnico jesino è stato rescisso «di comune accordo». Il Mancio era stato ingaggiato lo scorso 30 settembre con contratto triennale e ha portato il Galatasaray agli ottavi di Champions League, (scaraventando fuori proprio la Juventus di Antonio Conte), chiudendo il campionato al secondo posto e conquistando la Coppa di Turchia.