15 giugno 2021
Aggiornato 18:30
Qualificazioni ai Mondiali di Brasile 2014

Argentina bloccata, sorride il Cile

Con Messi non al meglio della condizione, entrato in campo solo al 57', la Seleccion si è procurata diverse occasioni da rete sprecando però troppo con Higuain e Di Maria. Match nervoso: al 27' espulsi lo stesso Higuain e il difensore milanista Cristian Zapata per reciproche scorrettezze in area di rigore

BUENOS AIRES - L'Argentina non va oltre lo 0-0 contro la Colombia al Monumental di Buenos Aires in un match valido per il girone sudamericano di qualificazione ai Mondiali di Brasile 2014. Con Messi non al meglio della condizione, entrato in campo solo al 57', la Seleccion si è procurata diverse occasioni da rete sprecando però troppo con Higuain e Di Maria. Match nervoso: al 27' espulsi lo stesso Higuain e il difensore milanista Cristian Zapata per reciproche scorrettezze in area di rigore.

SORRIDE IL CILE - In classifica l'Argentina rimane saldamente al comando del girone con 25 punti, cinque in più della stessa Colombia e dell'Ecuador, sconfitto 1-0 dal Perù (gol di Pizarro). Sorride il Cile, che ad Asuncion batte 2-1 il Paraguay e sale al quarto posto con 18 punti: per la Nazionale allenata da Moya sono andati a segno l'ex attaccante del Napoli Edu Vargas e il centrocampista juventino Arturo Vidal. Inutile il gol nei minuti finali di Roque Santa Cruz.