11 maggio 2021
Aggiornato 15:00
«Coupe de tete»

Zidane e Materazzi diventano statue

Al centre Pompidou opera d'arte ricorda l'episodio dei mondiali di calcio 2006 in Germania

PARIGI - C'è una nuova attrazione al Centre Pompidou di Parigi. Al museo dell'arte moderna e contemporanea della capitale francese, infatti, è comparsa ieri una statua in bronzo di 5 metri raffigurante la celebre testata di Zinedine Zidane a Marco Materazzi durante la finalissima dei Mondiali di calcio di Germania 2006, quando gli azzurri vinsero ai rigori e quando proprio Zizou lasciò in dieci i transalpini per lo sconsiderato gesto.

«COUP DE TETE» - Il giovane artista algerino Abdel Abdessemed, nuova star dell'arte contemporanea, ha deciso di introdurre così la grande mostra che terrà al Pompidou la prossima settimana: la scultura si intitola 'Coup de tete' (colpo di testa).