20 gennaio 2022
Aggiornato 15:30
Diario del Calcio

Santos: «Neymar? Nessun accordo col Barcellona»

Il club brasiliano smentisce: Con noi fino alla Coppa del mondo del 2014. Qualche dirigente del Santos, probabilmente, non ha ancora mandato giù le quattro reti rimediate dalla squadra di Guardiola nella finale del Mondiale per club. Psg: Kombouarè, esonero imminente

BARCELLONA - In Spagna il tam tam che vede Neymar ad un passo dal Barcellona è sempre più forte. Al punto che diversi quotidiani sportivi, in particolare i catalani Sport e Mundo Deportivo, hanno scritto che i campioni d'Europa avrebbero già versato un acconto di 10 milioni di euro per avere la priorità sulle altre pretendenti al talento brasiliano quando il Santos deciderà di metterlo sul mercato. Un'indiscrezione che il club ha smentito con fermezza in un comunicato apparso sul sito ufficiale.

Con noi fino alla Coppa del Mondo 2014 - «Il Santos - si legge - rende noto che sono totalmente infondate, false e fantasiose le notizie secondo cui il Barcellona si sarebbe garantito la priorità nel caso di un'eventuale cessione futura dei diritti sul nostro giocatore Neymar Junior, e che per questo supposto privilegio avrebbe fatto un pagamento».
«Come abbiamo annunciato il 9 novembre scorso - continua la nota del Santos - Neymar sarà un atleta del Santos fino alla Coppa del Mondo del 2014, come minimo. A causa del suo contratto, il suo rapporto di lavoro sarà esclusivamente con il Santos, senza un diritto di prelazione a favore di altri club fra quelli interessati alle sue prestazioni». Niente corsie preferenziali per il Barcellona, dunque. Qualche dirigente del Santos, probabilmente, non ha ancora mandato giù le quattro reti rimediate dalla squadra di Guardiola nella finale del Mondiale per club.

Psg: Kombouarè, esonero imminente - Non basta chiudere il 2011 con una vittoria e in vetta alla classifica. Il Paris Saint Germain, primo in Ligue 1 con 3 punti di vantaggio sul Montpellier e reduce dal successo contro il St. Etienne, sarebbe pronto ad esonerare il tecnico Antoine Kombouarè, secondo quanto riporta una fonte vicina all'allenatore.
«L'esonero è stato comunicato ad Antoine da Leonardo», ha riferito questa fonte precisando che la decisione riguarda anche l'intero staff del tecnico. L'annuncio ufficiale del Paris Saint Germian dovrebbe arrivare in giornata in giornata. Il destino di Kombouarè era già segnato da tempo visto che gli sceicchi proprietari del club parigino avevano espresso il desiderio di avere un allenatore più «mediaticamente» importante. Per la panchina i candidati sono Carlo Ancelotti, che nelle scorse settimane ha già incontrato Leonardo a Parigi, e Frank Rijkaard, ex tecnico del Barcellona.