21 luglio 2024
Aggiornato 11:30
Calciomercato

Barcellona-Fabregas è fatta?

La presentazione ufficiale dovrebbe svolgersi lunedì. Intanto l'Arsenal non convoca Fabregas e Nasri. Mancini: «Tevez potrebbe restare con noi»

BARCELLONA - La stampa spagnola non ha dubbi: Cesc Fabregas dall'Arsenal passa al Barcellona: «Affare fatto». Le due società hanno raggiunto l'intesa e manca solo l'ufficialità per far calare il sipario sulla vicenda che ha monopolizzato l'attenzione nel mercato 2011. La presentazione ufficiale dovrebbe svolgersi lunedì. La squadra, intanto, ha dato virtualmente il benvenuto al nuovo arrivato. Gerard Piquè e Carles Puyol, in particolare, hanno inviato messaggi a Fabregas dalle proprie pagine su Twitter.

Arsenal: Wenger non convoca Fabregas e Nasri - Cesc Fabregas e Samir Nasri non sono stati convocati per il debutto in Premier League dell'Arsenal, sabato in trasferta contro il Newcastle. I due fuoriclasse sono sempre più lontani da Londra. Arsene Wenger ha così spiegato le loro assenze nel match di sabato: «Voglio avere in campo solo giocatori motivati al cento per cento».
Motivazioni che il capitano dei Gunners andrebbe a ritrovare a Barcellona: i catalani avrebbero accontentato le richieste degli inglesi e pagheranno l'ex ragazzo della cantera circa 45 milioni di euro. A questa cifra si arriverà con i bonus inseriti nell'affare. Nasri pare invece destinato al Manchester City: anche in questo caso la telenovela di mercato potrebbe concludersi nei prossimi giorni, se non nelle prossime ore.
Wenger prova a fare il pompiere e a gettare acqua sul fuoco, consapevole che dalle parti dell'Emirates Stadium non prenderanno bene questi due addii: «Non c'è ancora nulla di sicuro, qualsiasi decisione prenderemo sarà per il bene del club - spiega il tecnico -. E' difficile aspettarsi grandi prestazioni da giocatori che non sono motivati al cento per cento. Anche per questo ho preferito non convocarli».

Leonardo pronto a corteggiare Ancelotti - Antoine Kombouarè, tecnico del PSG, sarebbe già in bilico. Secondo quanto scrive «L'Equipe» Leonardo starebbe pensando a Carlo Ancelotti per sostituire il tecnico nel caso in cui la formazione parigina dovesse sbagliare un'altra gara in Ligue1.

Mancini: Tevez potrebbe restare con noi - Carlos Tevez alla fine potrebbe rimanere al City. Lo ha ammesso il tecnico del team inglese, Roberto Mancini, dicendo che «non c'è al momento alcuna squadra che lo voglia prendere». L'attaccante argentino, dato in partenza da Manchester, e per il quale si è parlato di un ingaggio da parte di un club brasiliano, di un ritorno in Argentina e, anche, di un forte interessamento dell'Inter, alla fine si sta allenando con i compagni del Manchester City, agli ordini del tecnico italiano con il quale ha spesso litigato nella passata stagione. Di ritorno in Inghilterra dopo aver giocato con la nazionale argentina in Coppa America, Tevez aveva ribadito di voler andare via da Manchester. Mancini, tuttavia, dice oggi che è assai probabile che l'attaccante resti visto che non si è concretizzato alcun vero interesse nei suoi confronti da parte di altri club. «Non so se resterà - ha detto Mancini durante la conferenza stampa per la partita di apertura della Premier League contro il Swansea, che si disputerà lunedì prossimo - ma è abbastanza difficile che possa andar via. Carlos è qui e non c'è un team che lo voglia prendere. Io sono contento se resta».