20 gennaio 2022
Aggiornato 15:00
I media spagnoli ne sono sicuri

Neymar al Real dopo Natale

L'accordo dovrebbe essere ufficializzato già la settimana prossima. Arsenal: Fabregas pronto a pagare per andare via. Tevez torna in Inghilterra

MADRIDI - Dalla Spagna sono sicuri. Neymar dirà addio al Santos dopo il Mondiale per Club e sbarcherà a Madrid prima di Natale, il 20 dicembre. E' quanto scrive oggi il quotidiano iberico Marca, secondo il quale l'infinita telenovela sul futuro del giocatore brasiliano starebbe per concludersi: nonostante la forte concorrenza del Barcellona, il club di Florentino Perez e il Santos dovrebbero ufficializzare l'accordo per il trasferimento del brasiliano al Real già nella prossima settimana.
Il Mondiale per Club, al quale il giocatore non vuole rinunciare, si concluderà il 18 dicembre: dopodichè la nuova promessa del calcio verdeoro farà le valigie e si trasferirà a Madrid, pronto per essere così il regalo sotto l'albero di Josè Mourinho.

Fabregas pronto a pagare per andare via - Cesc Fabregas è disposto a tutto pur di tornare a giocare nel Barcellona. Secondo il Daily Mail il capitano dell'Arsenal sarebbe addirittura pronto a rinunciare ad un bonus milionario pur di lasciare i Gunners per unirsi ai campioni d'Europa. Nel contratto del centrocampista spagnolo è prevista infatti una serie di 'extra' legata alle presenze del giocatore nei rimanenti quattro anni di contratto con l'Arsenal: bonus che ammonterebbero a 4 milioni di sterline, circa 4,5 milioni di euro. Ma Fabregas avrebbe già informato la dirigenza di essere pronto ad 'abbuonare' quei soldi al club.
Condizione necessaria ma non sufficiente per convincere Wenger a liberarlo: serve anche uno sforzo ulteriore da parte del Barcellona, che dovrà alzare la propria offerta (37 milioni di euro più 6 di bonus) per soddisfare la richiesta del manager francese, che per Fabregas chiede almeno 45 milioni di euro.

Tevez torna in Inghilterra, a disposizione del City - Carlos Tevez oggi volerà in Inghilterra, e precisamente a Manchester, per riprendere la sua preparazione atletica al Manchester City. Come riporta il Daily Mail, l'attaccante argentino, non avendo avuto riscontri dal Corinthians prima (scaduto il termine del calciomercato brasiliano) e dall'Inter poi (nessuna offerta ufficiale dei nerazzurri), sarà a disposizione di Roberto Mancini per gli allenamenti che partiranno lunedì, il giorno dopo il derby di Community Shield contro il Manchester United.
Tevez, 27 anni, che ha recentemente dichiarato di volersene andare dall'Inghilterra, svolgerà dunque la preparazione con la squadra, al contrario degli «emarginati» del Mancio, come Adebayor, Bellamy e Bridge (che si allenano a parte in attesa di una cessione). I tifosi dei citizens sperano addirittura in una sua convocazione nella gara d'esordio in Premier League contro lo Swansea in programma il prossimo week-end, sicuri che, se non si materializzerà nessuna offerta, L'Apache potrà formare un tridente da sogno con Dzeko e il connazionale Aguero.