5 giugno 2020
Aggiornato 15:30
Sintomi del cancro

Ha uno strano «brufolo» sotto il naso: ma era un cancro

Una giovane ragazza aveva uno strano brufolo sotto il naso che poi si è dimostrato essere qualcosa di molto più letale

A volte sviluppiamo sintomi talmente atipici da non pensare minimamente di essere affetti da una malattia seria. Invece spesso si tratta proprio di patologie gravi. Ed è proprio ciò che è accaduto recentemente a una giovane donna di poco più di trent’anni che ha assistito – inizialmente – alla comparsa di uno strano brufolo. Solo dopo poco tempo si rese conto che la pustola si trasformò in una sorta di macchia, molto simile a un eczema. Ma non si trattava né di dermatosi né di acne. Era qualcosa di molto diverso.

Uno shock - La povera donna rimase particolarmente scioccata quando venne a sapere che quell’innocuo brufolo era, in realtà, il primo segno di un cancro allo stadio avanzato. «Un anno prima, non avrei saputo cosa cercare. Come la maggior parte delle persone, pensavo che il cancro della pelle fosse solo un neo nero: se non fossi cosciente come sono ora, non avrei pensato a niente e l'avrei ignorato», racconta Jess.

Un intervento chirurgico? - «Quando hai un cancro della pelle sul viso, operarlo non è davvero preferibile. Può lasciare una cicatrice piuttosto grande, quindi mi è stata data una crema per otto settimane che fondamentalmente fa sì che il tuo sistema immunitario attacchi il cancro. Ho avuto una reazione severa. Era diventata una piaga enorme, molto più grande del cancro stesso. Era davvero rosso, doloroso e pieno di pus. L'ho avuto per, probabilmente, quattro mesi», continua Jess.

Una lentiggine strana - Circa un anno prima, la donna si era rivolta al suo medico di famiglia per la presenza di una strana lentiggine sulla gamba. «Vivevo a Melbourne un po’ di tempo prima e ho notato una lentiggine che era cresciuta e cambiava colore, ma non ho fatto niente a riguardo. Il dottore mi ha detto che se fossi stata preoccupata avrei potuto toglierla e così ho fatto. Mi hanno dato pochi punti di sutura, ma non hanno preso, a quanto pare questo è un segno di cancro». Ed effettivamente anche la biopsia aveva rivelato che si trattava di un melanoma al terzo stadio.

Non è facile riconoscere i segni - «I cancri della pelle possono presentarsi in molte forme. Può esserci solo dolore, prurito, la pelle squamosa, una strana lentiggine, un neo che cambia in dimensioni o colore ... ci sono molti segni. Ci sono cose che possiamo fare da soli, come stare di fronte a uno specchio una volta al mese per 10 minuti e conoscere la nostra pelle. E una volta all'anno, dovresti andare da un medico di famiglia o una clinica per il cancro della pelle per un controllo approfondito», conclude La dottoressa Sally Phillips al quotidiano News.Com.Au.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal