18 ottobre 2018
Aggiornato 12:30

Ritirati dal mercato alcuni lotti di acqua minerale: contiene trielina o tricloroetilene in quantità pericolose

Il Ministero della Salute dispone il ritiro dal mercato dell’acqua minerale naturale Fonte Itala Effervescente, Chiarissima e Frizzante per rischio chimico. Il lotto contaminato dalla trielina
L'acqua minerale Fonte Itala
L'acqua minerale Fonte Itala (Fonte Italia S.r.l)

Ancora diversi lotti di acqua minerale richiamato dal commercio perché pericolosa per la salute. L’azienda produttrice ha segnalato prontamente il problema al Ministero della Salute, che ne ha disposto il provvedimento di ritiro dagli scaffali di supermercati e negozi. L’acqua minerale è venduta con il marchio Acqua Minerale Naturale Fonte Itala Effervescente, Chiarissima e Frizzante. E’ prodotta da Fonte Itala S.r.l. di C.da La Francesca di Atella in provincia di Potenza. Le confezioni richiamate sono le classiche bottiglie in PET da 1,5 litri.
Il motivo del richiamo è la presenza di Tricloroetilene (o Trielina) in concentrazioni superiori a quelle previste dall’allegato II del Decreto Ministero della Salute 10/02/2015 e, in particolare, per il valore di 0,2/l.
I lotti contaminati sono i numeri L110918, L120918, L130918, L150918. La data di scadenza dei prodotti è 09/2019.
Le avvertenze sono di non consumare l’acqua acquistata e riportarla al punto vendita.

Rischi per la salute del tricloroetilene
La trielina, o tricloroetilene, è un solvente chimico e una sostanza tossica e cancerogena. E’ inoltre stata collegata alla malattia di Parkinson da una ricerca internazionale condotta da ricercatori statunitensi, canadesi, argentini e tedeschi e pubblicata sulla rivista Annals of neurology.