8 dicembre 2019
Aggiornato 19:00
Richiami alimentari

Pasta infettata da parassiti. Ecco la marca e il numero di lotto a cui fare attenzione

Il Ministero della Salute ha richiamato alcune confezioni di pasta a causa della presenza di parassiti. Ecco il numero di lotto interessato

Pasta con presenza di parassiti
Pasta con presenza di parassiti Shutterstock

Ennesimo richiamo alimentare da parte del Ministero della Salute. Questa volta non si tratta di un prodotto conservato, bensì di alcuni pacchi di pasta biologica. Questi, secondo le informazioni che ci sono giunte, sarebbero stati contaminati da alcuni tipi di parassiti. Prima del consumo o dell’acquisto, perciò, è importante controllare bene le informazioni riportate sulla confezione. Ecco di quale marca si tratta e i lotti interessati.

Pasta biologica
La comunicazione è arrivata direttamente dal Ministero della Salute e riguarda alcune confezioni di pasta biologica a marchio Valbio. Non tutti i formati, tuttavia, sembrano essere contaminati da parassiti. Il problema riguarderebbe soprattutto le penne rigate numero 135. I patogeni che contiene si sospetta possano essere pericolosi per l’uomo, se ingeriti.

Il numero di lotto
Il numero di lotto interessato è il L171295089 e la scadenza delle penne rigate è prevista per il 14 marzo del 2020. Chiunque abbia in casa tale prodotto può rivolgersi alla sede dell’acquisto per ottenere il completo rimborso della cifra spesa. Al momento non si hanno informazioni precise circa la natura e la tipologia dei parassiti.

Valbio
Il marchio Valbio è prodotto dall’azienda Valdigrano di Flavio Pagani, un’impresa nata nel 1997 come società a conduzione familiare. Lo stabilimento è situato a Rovato ed è dotato di tecnologie produttive che garantiscono garanzia di efficienza, sicurezza e qualità. La qualità dei prodotti è garantita dal rispetto del programma HACCP e degli standard IFS e BRC (per entrambi Higher Level Certification) certificati dal CSQA. La pasta biologica interessa il 10% della produzione della ditta e produce pasta trafilata al bronzo di 4 tipi. La linea è certificata da Ecocert Italia.