20 luglio 2019
Aggiornato 12:01
Oncologo accoltellato a Murmansk

«Non hai un tumore», ma il paziente non ci crede e uccide il medico a coltellate

Un paziente del Region Cancer Clinic di Murmansk in Russia ha ucciso a coltellate l’oncologo perché gli aveva detto che non aveva il cancro. Convinto che gli stesse mentendo, poi si è suicidato. L'agghiacciante video ripreso dalle telecamere di sicurezza

RUSSIA – Immagini scioccanti quelle riprese dalle telecamere di sicurezza del Region Cancer Clinic di Murmansk in Russia, dove un paziente ha ucciso a coltellate il proprio medico oncologo perché credeva gli stesse mentendo circa le sue condizioni di salute. L’uomo di 67 anni era in cura dal medico, convinto di avere il cancro, e a poco sono valse le rassicurazioni che era in buona salute e non era malato di cancro. Il 9 agosto scorso si è presentato in ospedale con un coltello. Ha atteso l’arrivo del medico – Igor Tyulenev, primario del reparto e noto oncologo – per poi aggredirlo e accoltellarlo al cuore. Il medico ha cercato di difendersi, è poi scappato per purtroppo spirare poco dopo, data la gravità della ferita. Dopo l’atto inconsulto il paziente ha rivolto l’arma su di sé e si è tolto la vita a sua volta. Il dottore, pur se ferito, ha cercato di reagire ma è spirato poco dopo. Il suo assassino, mentre i presenti alla mortale aggressione fuggivano, si è poi ucciso con lo stesso coltello. La polizia ha diffuso il video dell’omicidio a distanza di qualche settimana.

Non era la prima volta
Come riportato dai media locali, l’uomo era già stato presso altri ospedali per farsi visitare perché ossessionato dall’idea di avere il cancro. Tutti i medici che l’avevano visitato confermavano la diagnosi di buona salute, e non di certo la presenza di un cancro. Cosa poi confermata anche dall’autopsia sul cadavere dell’omicida-suicida. I pazienti del medico assassinato lo ricordano come un bravissimo oncologo e sono rimasti sconcertati da quanto è accaduto.
Il video agghiacciante mostra il momento in cui l’uomo ha aggredito e ucciso il medico che gli aveva detto di non avere il cancro. Lo si può vedere a questo indirizzo.