Mamme e papà

Tutti i benefici degli abbracci (per il tuo bambino)

L’abbraccio può essere considerato una vera e propria forma di terapia: aiuta il piccolo a crescere più forte e più sereno

I benefici degli abbracci
I benefici degli abbracci (Pyrozhenka | Shutterstock)

Pensate davvero che per il benessere del vostro piccolo serva fare chissà che? La scienza sta riscoprendo una facoltà innata che esiste dalla notte dei tempi e che non riguarda solo il genere umano. Stiamo parlando del potere dell’abbraccio. Ecco tanti buoni motivi per non dimenticare mai di coccolare il vostro piccolo.

Abbraccio-terapia
Il potere dell’abbraccio e la consapevolezza della sua esistenza sta diventando talmente una realtà che è nata una vera e propria moda: l’abbraccio-terapia. Si tratta di un metodo che non è destinato solo ai nostri bambini, ma – perché no – anche agli adulti. Da questa idea è nato anche il libro di Katheleen Keating: La terapia dell’abbraccio, edito da Gribaudo Edizioni.

Più ossitocina
Secondo recenti ricerche, quando si abbraccia il proprio piccolo – o una persona che amiamo – aumentiamo il rilascio di ormone ossitocina. E non è un caso se questa sostanza viene anche definita ormone dell’amore. In seguito alla sua secrezione, infatti, l’individuo migliora la percezione delle sensazioni affettive e di benessere. Condizione essenziale per una creatura che sta crescendo e sviluppando il suo modo di essere.

  • Sapevi che…?
    Secondo i risultati di uno studio, i neonati sono in grado di distinguere l’abbraccio della mamma da quello di uno sconosciuto o di un altro parente.

Migliora il sistema immunitario
Secondo Sharad Tandon, cardiologo press il Fortis Memorial Research Institute di Gurugram, coccole e carezze aiuterebbero a rinforzare il sistema immunitario. Se protratte a lungo nel tempo si assisterebbe, infatti, a una maggior produzione di globuli bianchi e una maggior stimolazione della ghiandola Timo. In questo modo, il piccolo oltre a sentirsi più felice e sereno sarà anche più combattivo verso gli agenti patogeni esterni.

Riduce lo stress e migliora il sonno
Coccole e abbracci sembrano ridurre anche lo stress per il proprio piccolo. Durante l’abbraccio, il bambino si sente più rilassato e questo favorisce la riduzione dei livelli di cortisolo nel sangue. Ma non solo: la vicinanza fisica della mamma e del papà prima di dormire permette anche al piccolo di dormire meglio, più sereno e di svegliarsi meno. Non è un caso se la nanna nel lettone sembra essere uno dei metodi migliori per far dormire tranquillo un neonato.