24 ottobre 2019
Aggiornato 06:00

Conte: «Mai considerate le Ong nemiche del popolo»

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte è intervenuto a Unica, la festa di Articolo 1: «nei miei interventi non ci sarà mai ombra di questa valutazione»

Video Agenzia Vista

ROMA - «Non vedo le Ong come nemici del popolo, nei miei interventi non ci sarà mai ombra di questa valutazione, ma sul tema immigrazione invito a considerare che questo richiede un approccio multilivello. Perché dobbiamo occuparci solo dello sbarco?». Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, intervistato da Enrico Mentana alla festa di Articolo Uno.

«Dobbiamo controllare i nostri confini»

«Dobbiamo controllare i nostri confini, non dobbiamo permettere che si alimenti il traffico di vite umane, dobbiamo incrementare la cooperazione in Africa». Sulla ripartizione dei migranti in Europa «prima passavo il fine settimana a chiedere cortesie personali, ora chiedo ciò che deve essere fatto nei confronti dell’Italia. C’è un approccio sistemico più coerente. Oggi l’Italia entra in un approccio europeo integrato» ha concluso Conte.