21 ottobre 2019
Aggiornato 22:00

Fico: «Parliamo dei diritti di tutti i minorenni a prescindere dalla loro etnia»

«Oggi parleremo dei diritti di tutte le persone di minore età presenti nel nostro paese a prescindere dalla loro etnia». Lo ha detto il presidente della Camera Roberto Fico.

Video Agenzia Vista

ROMA - «Fino a qualche anno fa la maggioranza dei bambini figli di cittadini stranieri era nata all'estero e poi ricongiunta. Oggi invece, secondo i dati ISTAT, oltre 7 su 10 sono nati in Italia». Lo ha affermato il Presidente della Camera, Roberto Fico, intervenendo a Montecitorio alla presentazione della Relazione annuale del Garante dell'Infanzia.

Diritti, diritti e diritti

Fico ha sottolineato come occorra assicurare a questi minori «una piena integrazione nella nostra società e il godimento di tutti i diritti su un piano di eguaglianza con gli altri bambini ed adolescenti». Il Presidente della Camera si è poi soffermato sulla questione «particolarmente delicata» dei «minori migranti e soprattutto di quelli non accompagnati. Bambini e ragazzi che giustamente il Garante definisce 'tre volte vulnerabili perché di minore età, stranieri e soli'». Ricordando la legge approvata dal Parlamento sui minori non accompagnati, Fico ha sollecitato a dare «attuazione a questo provvedimento, garantendo ad essi il diritto all'unità familiare, alla disponibilità di un'abitazione adeguata, alla tutela della loro salute e alla continuità scolastica».