17 ottobre 2019
Aggiornato 19:30

Migranti, Salvini: «L'ONU dice che stiamo violando diritti umani, gli ho detto che non sbarca nessuno»

Il Ministro dell'Interno in comizio a Sassuolo: «Un conto è essere generosi e una cosa è suicidarsi»

Video Agenzia Vista

SASSUOLO - «Mi ha scritto l'Europa, mi ha scritto l'Onu, mi ha scritto un cardinale qua e un cardinale là, e a tutti ho dato la stessa educata risposta: col mio permesso non sbarca nessuno». Lo ha detto il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, parlando della Sea Watch 3. «Un conto è essere generosi e una cosa è suicidarsi», ha osservato nel corso di un comizio a Sassuolo.

Siamo in Democrazia

E alle accuse di fascismo e razzismo, Salvini replica: «Siamo in democrazia e resteremo in democrazia, l'unico vero sangue in Europa è stato sparso dai terroristi islamici».