1 ottobre 2020
Aggiornato 21:00
Emergenza coronavirus

Conte: «Salvini non speculi, non vorrei far vedere i messaggi che gli ho inviato»

Così ha risposto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, interpellato dai giornalisti al suo arrivo alla Protezione Civile: «Il leader della Lega dovrebbe astenersi dallo speculare»

Video Agenzia Vista

ROMA - Salvini dice che il governo dovrebbe pagare per gli errori nella gestione dell'emergenza coronavirus? «Qualcuno dovrebbe pagare per le sciocchezze e per gli attacchi strumentali». Così ha risposto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, interpellato dai giornalisti al suo arrivo alla Protezione civile. A chi faceva notare come il leader della Lega abbia sottolineato di non aver ricevuto telefonate da Conte, anche se il suo telefono è sempre acceso, il premier ha risposto: «Non vorrei essere costretto a far vedere le telefonate senza risposta o i messaggi whatsapp. Salvini sarà invitato al tavolo che terremo con le opposizioni. Nel frattempo dovrebbe astenersi dallo speculare».