17 ottobre 2019
Aggiornato 12:00

Salvini: «Aumento Iva? Una balla di Renzi»

Il Segretario della Lega, Matteo Salvini: «È alibi per non lasciare le poltrone. Ritiro Ministri? Dipende da cosa dirà Conte»

Matteo Renzi, leader della Lega e Ministro dell'Interno
Matteo Renzi, leader della Lega e Ministro dell'Interno ANSA

ROMA - «L'aumento dell'Iva se si va al voto ad ottobre è una balla, un alibi per non lasciare le poltrone. L'Iva scatterebbe dal 1° gennaio se non si fa manovra economica. Se si torna al voto in autunno di manovre se ne fanno due. Ma questo Renzi non lo sa». Lo ha detto Matteo Salvini intervenendo a Radio24. «Governo Pd-5 Stelle chi rappresenterebbe? Ve lo vedete un governo Pd-M5S-FI. Comunque tutti contro Salvini».

«Nessuno mi ha chiesto di lasciare il Governo»

«Aspettiamo che parli Conte e poi vediamo. Per quanto riguarda la mia posizione personale è l'ultima delle cose che mi preoccupano. La Lega non è nata per occupare 7 ministeri. Nessuno mi ha chiesto nulla». Lo ha detto il Ministro dell'Interno riferendosi alle voci che vorrebbero un suo passo indietro dal governo per favorire la nascita di un Conte-bis.

«Ritiro Ministri? Dipende da cosa dirà Conte»

«Pronto a ritirare i ministri della Lega? Dipende da cosa dirà Conte oggi al Senato, voglio sentire le sue comunicazioni. Spero che parli del futuro dell'Italia. Almeno di questo parlerò io».

Vedremo chi vuole governare e «fare». Alternativa? Il voto

«Cosa faremo oggi? Ascolteremo, prima di tutto. Vedremo, dopo questi 10 giorni, che voglia di andare avanti ci sarà. Vedremo se qualcuno ha fatto accordi, se qualcuno vuole governare e vuole fare. L'alternativa? Il voto».

«Manovra da 50 miliardi per abbassare tasse»

«Noi della Lega abbiamo ben chiara in testa la manovra economica da 50 miliardi. Prima di tutto? Abbassare le tasse. Poi rilanciare l'economia, energie, investimenti! Altrimenti cosa stiamo al governo a fare?». 

«Open Arms? Non siamo campo profughi UE»

«L'Italia non è più il campo profughi d'Europa. Penso che gli italiani abbiano apprezzato la mia gestione della sicurezza. Anche in queste ore con il caso della nave spagnola Open Arms con i finti malati e i finti minori che si sta preparando per partire per la Spagna».