Partito democratico

Orlando: «Da Renzi errore di comunicazione. Non possiamo inseguire la destra»

L'esponente del Pd: «Vogliamo mettere insieme le forze migliori per battere la destra. Vogliamo perseguire questo obiettivo dentro il partito»

MILANO - «Voglio lavorare per costruire un centrosinistra largo, civico. La Lombardia è una realtà in cui questo processo deve essere anche più accelerato per le elezioni Regionali». Lo ha detto Andrea Orlando, al suo arrivo a Palazzo Lombardia a Milano per l'assemblea regionale Dems, Democrazia e società. «Vogliamo mettere insieme le forze migliori per battere la destra - ha aggiunto lo sfidante di Renzi alle ultime primarie del Pd -. Vogliamo perseguire questo obiettivo dentro il partito». Dal segretario, Matteo Renzi, «errore di comunicazione» sui migranti, quando ha parafrasato la Lega nord dicendo «aiutiamoli a casa loro».