27 giugno 2017
Aggiornato 12:30
'Il centrosinistra vince se unito'

Pisapia e il suo Campo Progressista: «Il futuro della sinistra è senza scissioni»

L'ex sindaco di Milano parla della sua esperienza milanese, della sua ricetta per governare bene e del suo progetto per il futuro della sinistra in Italia

BIELLA - «Il centrosinistra vince se unito». Giuliano Pisapia, che incontriamo a Biella in occasione di un convegno organizzato da Fondazione Biella Domani, ha le idee chiarissime sul futuro della sinistra. "Non sono iscritto al Partito democratico, ma lavoro affinché il centrosinistra si presenti unito. Governare? Si può, anche in situazioni complesse e in momenti difficili. E' importante stare in mezzo alla gente. Ascoltare. Ed essere pronto a rivedere le proprie posizioni. L'onestà è un requisito fondamentale, ma non basta». Riguardo a Renzi il suo giudizio è netto: «Il governo Renzi ha fatto anche cose buone. Certo non tutto. Ma in materia di diritti civili gli vanno riconosciuti dei meriti, così come non essere stato un governo subalterno all'Europa». Ma soprattutto, la grande novità che l'ex sindaco di Milano propone è il suo Campo progressista: la formula è «partire dal basso», ricostruire la sinistra lontano dalle destre. Guardate l'intervista.