25 febbraio 2020
Aggiornato 02:00
Partito Democratico

Cuperlo a Renzi: «Non ho paura del voto, ma del risultato»

«Serve un dibattito serio e schietto, ma nessuna resa dei conti: ci deve essere una discussione piena a partire dalla responsabilità di chi ha guidato questa stagione».

https://adv.diariodelweb.it/video/askanews/2016/12/20161212_video_13311884.mp4

ROMA - «Serve a noi un dibattito molto serio perché Lorenzo (Guerini, ndr) anch'io non ho paura del voto, io ho paura del risultato, e vorrei che ci mettessimo in condizione di predisporci all'appuntamento del voto, creando le condizioni perché il risultato ci dia qualche motivo di conforto e soddisfazione». Lo ha detto Gianni Cuperlo, alla direzione del PD.
«Il nostro dibattito - ha aggiunto - deve essere molto serio, sincero e schietto ma nessuna resa dei conti: ci deve essere una discussione piena a partire dalla responsabilità di chi ha guidato questa stagione».