20 ottobre 2019
Aggiornato 04:30
Lega Nord

Maroni sostiene Salvini: è l'unico candidato della Lega alle primarie del centrodestra

Il presidente della Regione Lombardia: "Per quanto mi riguarda è l'unico, è la persona giusta e tutta la Lega lo sosterrà assolutamente, nessun dubbio"

MILANO - Il candidato della Lega alle possibili primarie del centrodestra «si chiama Matteo Salvini, per quanto mi riguarda è l'unico, è la persona giusta e tutta la Lega lo sosterrà assolutamente, nessun dubbio». Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, che si è detto anche «d'accordo» col segretario leghista sulla necessità di andare al voto appena possibile anche se «io credo che ci siano i tempi per fare una nuova legge elettorale in tre settimane» mentre il segretario chiede di andare alle urne anche con la legge in vigore.

Presto il referendum sull'autonomia
«Sono d'accordo quando dice facciamo le primarie appena possibile e che si voti in primavera per avere finalmente dopo tanti anni un presidente eletto dal popolo. La sovranità appartiene al popolo» ha proseguito Maroni a margine della presentazione della guida «ai sapori e ai piaceri» della Lombardia pubblicata da La Repubblica. «Archiviato questo faremo il referendum sull'autonomia. Se ci saranno elezioni politiche anticipate chiederemo di nuovo l'abbinamento e spero che il nuovo governo ce lo conceda, se invece non ci saranno faremo comunque il referendum sulla Lombardia autonoma, a statuto speciale» ha concluso Maroni.