19 giugno 2019
Aggiornato 22:30
Forza Italia

Brunetta: «Il Governo ha costretto il Parlamento a un falso in bilancio»

Lo ha dichiarato, ospite di Radio Cusano Campus, l'ex ministro Renato Brunetta responsabile del dipartimento economico di Forza Italia

Renato Brunetta
Renato Brunetta ( ANSA )

ROMA - «Questa manovra non è solo infame dal punto di vista del metodo. Ci hanno fatto approvare un falso in bilancio, la manovra al 2,4%. Era un falso in bilancio perché sapevamo tutti che sarebbe stata cambiata. Hanno fatto lo stesso al Senato, cambiando tutto in corso d'opera dopo il confronto con l'Europa. Ora vorrebbero rimettere sotto i piedi la Camera con un nuovo voto di fiducia ma su un documento con numeri totalmente diversi rispetto a quelli già votati». Lo ha dichiarato, ospite di Radio Cusano Campus, l'ex ministro Renato Brunetta responsabile del dipartimento economico di Forza Italia.

Gelmini: Abrogare l'aumento Ires per no profit

«L'aumento del prelievo Ires dal 12% al 24% per gli enti no profit è uno schiaffo ai più deboli. Colpire gli enti assistenziali, ospedalieri e di mutuo soccorso per raggranellare poco più di 118 milioni di euro nel 2019 e 158 nel 2020 è la dimostrazione di come questa manovra sia stata pensata male e scritta ancora peggio. In gioco non c'è solamente il futuro di 153mila enti non commerciali ma soprattutto i servizi alla collettività che questi offrono. In larga parte elargiti a chi soffre ed è in difficoltà». Lo afferma, Mariastella Gelmini, presidente dei deputati di Forza Italia.