16 dicembre 2018
Aggiornato 18:30

Lite stradale, inseguito e aggredito fin dentro il locale dove lavora

Tre le persone, descritte come nordafricani, che lo avrebbero aggredito, danneggiando anche la vetrina del locale

Auto della Polizia
Auto della Polizia (ANSA)

FIRENZE - Inseguito fin dentro il locale dove lavora e poi colpito con un pugno dopo una lite per motivi stradali. E' quanto riferito alla polizia su quando accaduto ieri sera a Firenze, zona in via Ghibellina, a un 28enne di nazionalità albanese che è poi andato in ospedale a farsi medicare. Tre le persone, descritte come nordafricani, che lo avrebbero aggredito, danneggiando anche la vetrina del locale.

LA DINAMICA - In soccorso del 28enne anche la proprietaria dello stesso locale che ha riportato qualche graffio alle mani. Da quanto spiegato il 28enne era in bicicletta quando avrebbe avuto la lite per motivi di circolazione stradale. In bicicletta anche uno dei presunti aggressori che lo avrebbe poi rincorso con altri due complici fin dentro il locale dove il 28enne avrebbe cercato rifugio.