31 maggio 2020
Aggiornato 05:30
Savona

Dentro un tir per passare il confine, scoperti in condizioni critiche due giovani migranti

Trovati in A10 nel Savonese: disidratati e al limite della resistenza. L' autista del mezzo era inconsapevole della loro presenza. I due giovani migranti sono stati trasferiti in codice rosso all'ospedale San Paolo

Intervenuti gli agenti della Polizia stradale
Intervenuti gli agenti della Polizia stradale ANSA

SAVONA - Due giovani pakistani sono stati trovati sul rimorchio di un tir diretto alla frontiera di Ventimiglia. Erano disidratati e in condizioni critiche: sono stati trasferiti in ospedale. L'autista del tir secondo la Polizia stradale, era inconsapevole della presenza dei due migranti.

RUMORI SOSPETTI - La scoperta è avvenuta sabato pomeriggio, nell'area di servizio di Valleggia, sulla A10, tra i caselli di Savona e Spotorno, in direzione Ventimiglia. Alcuni automobilisti in sosta, insieme al personale dell'area di servizio, hanno segnalato all'autista del mezzo rumori sospetti provenienti dal rimorchio. Dopo averlo aperto la triste scoperta: al suo interno erano presenti due giovani in condizioni critiche.

CONDIZIONI CRITICHE - I due migranti, affidati alle cure dei medici del 118 di Vado e Savona, accorsi sul posto con due ambulanze, sono stati trasferiti in codice rosso all'ospedale San Paolo di Savona.

INDAGINI IN CORSO - Sul caso indagano gli agenti della Polizia stradale di Imperia. I due, appena le loro condizioni lo permetteranno, saranno portati in Questura per accertamenti.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal