18 novembre 2019
Aggiornato 01:30
Ventimiglia

Sequestrato borsone contenente 31 kg di hashish

Il cane antidroga Cally trova il borsone sull'autobus, segue interrogatorio ai passeggeri. Arrestato un uomo con altri 3 etti di stupefacenti sotto le suole

Il cane antidroga Cally
Il cane antidroga Cally ANSA

VENTIMIGLIA - Si è conclusa con il sequestro complessivo di circa trentuno chilogrammi di hashish,due denunce e un arresto, un'operazione antidroga condotta dalla Guardia di Finanza di Ventimiglia, che ha interessato sia la barriera autostradale dell'A10, sia la stazione ferroviaria.

GRAZIE A CALLY - Determinante, in entrambi i casi, è stato il fiuto del cane antidroga "Cally». Nel bagagliaio di un autobus della linea Casablanca-Treviso, fermato alla Barriera dell'A10 (in ingresso in Italia) è stato sequestrato un borsone non riconducibile ad alcun passeggero, contenente 30,5 chilogrammi di hashish.

L'ISPEZIONE - I finanzieri hanno quindi ispezionato tutti i passeggeri a bordo, al fine di rintracciare il detentore del borsone, trovando, nelle scarpe indossate da un marocchino residente in Italia: 324,7 grammi di hashish, che aveva nascosto sotto le suole. Per lui sono così scattate le manette.