Italia | Cronaca

Pioltello, deraglia treno. Morti e feriti, alcuni gravissimi

Almeno quattro le vittime dell'incidente ferroviario a Pioltello, alle porte di Milano, e un centinaio di feriti, anche gravissimi. La Procura indaga

Il disastro ferroviario di Pioltello
Il disastro ferroviario di Pioltello (ANSA)

MILANO - Sono un centinaio i feriti dell'incidente ferroviario a Pioltello, alle porte di Milano, dove questa mattina intorno alle 7 è deragliato un treno di Trenord proveniente da Cremona. Si tratta di un'ottantina di codici verdi con contusioni lievi, una decina di rossi e altrettanti gialli: gli ospedali di riferimento in cui sono stati trasportati i feriti sono il San Raffaele, il Policlinico di Milano e l'Humanitas di Rozzano. Almeno quattro sarebbero invece le vittime. Sul posto il 118 è intervenuto, e ancora opera, con due elicotteri, 5 automediche, 3 mezzi speciali per le emergenze e 18 ambulanze. L'Areu ha dovuto chiedere dei mezzi aggiuntivi alle associazioni per garantire la normale amministrazione perchè contemporaneamente in città ci sono stati tre incidenti abbastanza gravi.

Le prime informazioni
La prima comunicazione dell'incidente accaduto a Pioltello, dove è deragliato un Treno di Trenord, nell'account ufficiale Twitter è delle 08.08: «Circolazione interrotta tra Treviglio e Milano a causa di un inconveniente tecnico ad un treno" si legge nel tweet della società che gestisce il trasporto pubblico ferroviario in Lombardia. Un tweet che ha scatenato i commenti e le critiche dei pendolari e di chi segue l'account ufficiale, qualcuno ha postato le foto dell'incidente e la notizia dei siti di informazione allegate». Il presidente di Fnm Andrea Gibelli, commentando proprio il tweet ufficiale di Trenord, ha dichiarato a Mattino 5: «Probabilmente non avevamo informazioni sufficienti, non eravamo in condizioni di indicare le cause. Accerterò chi ha fatto questa comunicazione». La circolazione subisce rallentamenti, pochi minuti fa sono state pubblicate le alternative di viaggio per i passeggeri che di solito utilizzano quella linea, accompagnato dalla scritta "grave criticità». I treni S5 ed S6 arrivano e partono dalla stazione di Milano Porta Garibaldi superficie, sospesa la circolazione nel tratto tra Milano e Treviglio. I viaggiatori diretti a Treviglio possono prendere i treni per Bergamo(via Carnate) per il collegamento della linea Bergamo-Treviglio.

Il messaggio di Sala
«I morti sul lavoro della scorsa settimana e, oggi, il grave incidente ferroviario a Pioltello. La Milano delle sue fabbriche e dei suoi pendolari. Milano e lavoro, intreccio indissolubile anche nei giorni del dolore». Così scrive sulla sua pagina Facebook, il sindaco di Milano Giuseppe Sala, a tre ore dall'incidente ferroviario avvenuto alle porte di Milano. «Dobbiamo moltiplicare gli sforzi sulla sicurezza dei luoghi di lavoro e nei trasporti - conclude il sindaco - è un essenziale dovere civile».

La Procura indaga per disastro ferroviario colposo
Disastro ferroviario colposo: è questo il reato ipotizzato dalla Procura di Milano nell'indagine sull'incidente ferroviario avvenuto questa mattina lungo la linea Cremona-Milano, vicino alla stazione di Pioltello, dove un convoglio regionale di Trenord è deragliato provocando due morti e una decina di feriti gravissimi. Il pm di turno, Stefano Civardi, ha per il momento avuto una serie di contatti telefonici con gli inquirenti presenti sul luogo dell'incidente, ma il fascicolo (inizialmente contro ignoti) verrà molto probabilmente assegnato ai pm Maura Ripamonti e Leonardo Lesti del Dipartimento Salute e Lavoro coordinato dal procuratore aggiunto Tiziana Siciliano. Il pm Lesti, da quanto si è saputo da ambienti giudiziari milanesi, si è già recato sul posto. Da chiarire le cause del guasto tecnico che ha provocato l'incidente e l'eventuale responsabilità dei gestori della rete ferroviaria.