26 aprile 2019
Aggiornato 10:00
Movimento 5 stelle

Di Maio: «Non è più il momento di uscire dall'euro»

Il candidato premier del M5s ospite a Porta a porta ha detto che il referendum sulla moneta unica sarebbe «l'estrema ratio» per l'Italia

ROMA - «Io non credo sia più il momento per l'Italia di uscire dall'euro perché l'asse franco-tedesco non è più così forte». Lo ha detto il candidato premier del Movimento 5 stelle, Luigi Di Maio, intervenendo a Porta a Porta nel corso della registrazione della puntata odierna del talk show di Raiuno. Di Maio ha ribadito che «il referendum consultivo» sull'euro può essere convocato con «una legge costituzionale» ma ha spiegato che, visto che in Europa al momento «c'è più spazio» per un dibattito sulle regole dell'Unione e sul possibile sforamento del tetto del 3 per cento nel rapporto deficit Pil, lui spera «di non arrivare al referendum sull'euro, che comunque per me sarebbe una extrema ratio».