18 giugno 2019
Aggiornato 09:30
Governo Gentiloni

Boldrini: «Mi auguro che il Senato approvi il Pacchetto diritti»

Il presidente della Camera: «La cittadinanza agli stranieri, il testamento biologico, il cognome della madre al figlio,l'omofobia sono temi radicati nella società»

ROMA - Coloro che denunciano «con grande coraggio» irregolarità o reati nei luoghi di lavoro pubblico o privato sono dei «veri servitori dello Stato che si assumono la responsabilità di denunciare e che quindi vanno giustamente protetti». Lo ha detto la presidente della Camera Laura Boldrini ricevendo a Montecitorio le associazioni «Riparte il futuro» e «Transparency International Italia» che hanno raccolto circa 66mila firme a sostegno della proposta di legge su 'Segnalazioni di reati o irregolarità nel lavoro pubblico e privato'. La legge, all'esame del Parlamento, che affronta il tema dei cosiddetti whistleblower, i «segnalanti» o denuncianti di irregolarità.

Il pacchetto diritti
Boldrini ha sostenuto che «chi si deve vergognare non è chi dice che una regola è stata violata ma chi viola la regola. Si dice nel gergo comune che fa la spia? No, è denunciare quello che non va». E allora giusto, è l'invito arrivato dalla presidente, «proteggere queste persone che si espongono con grande coraggio». «Noi - ha aggiunto Boldrini - dobbiamo dare ai cittadini le condizioni per stare bene ma per questo ognuno deve fare la sua parte». E il Parlamento, ha detto in riferimento alla legge in questione ma allargando evidentemente il campo al generale rapporto tra Palazzo e società, «non si deve chiudere ma ascoltare le istanze che arrivano. Provvedimento come questo ma anche quelli sul testamento biologico, sul cognome della madre al figlio, sull'omofobia - e che fanno parte del 'pacchetto dei diritti' - sono temi radicati nella società che riescono ad avere una parabola felice quando fuori dal Palazzo questa pressione si fa sentire. Allora - ha spiegato Boldrini - c'è attenzione. Quello che succede fuori deve essere in grado di entrare nel Palazzo».