Caso Ornella Muti

Ornella Muti, si era data malata ma era a cena con Putin: condannata

Non si era esibita al Teatro Verdi di Pordenone, perché affetta da una laringofaringite, ma Ornella Muti invece era a cena a San Pietroburgo in compagina del presidente russo Putin

Ornella Muti condannata
Ornella Muti condannata (ANSA | MATTEO BAZZI)

ROMA – Sei mesi di reclusione e 500 euro di multa per Ornella Muti. Questa la condanna della Corte d’Appello di Trieste per non essersi esibita al Teatro Verdi di Pordenone dandosi malata a causa di una presunta laringofaringite. L’assenza dell’attrice, invece, non era giustificata perché in realtà quella sera – il 10 dicembre 2010 – si trovava a San Pietroburgo per partecipare a un evento di beneficenza in compagnia del presidente russo Vladimir Putin e del premio Oscar Kevin Costner.

Un’altra batosta
Per Ornella Muti la condanna della Corte d’Appello di Trieste, anche se più lieve di quella di primo grado, è un’altra batosta che si aggiunge al patema per la figlia, di recente sfrattata da un appartamento a Roma. La prima sentenza l’aveva condannata a otto mesi di carcere e 600 euro di multa, per cui le sono stati condonati due mesi e 100 euro. La pena le era (e le è) stata inflitta per truffa e aver indotto un medico a commettere un falso ideologico nel produrre il certificato di malattia. La Corte d’Appello ha poi riqualificato la truffa come un tentativo, confermando per la decisione del Tribunale. Oltre a ciò, la Corte d’Appello ha riconosciuto all’Associazione Teatro Pordenone, che si era costituita parte civile, 3.600 come spese legali. La sospensione condizionale della pena è inoltre subordinata al pagamento di una provvisionale di 30mila euro allo stesso Teatro Verdi.