Lega Nord

Salvini su M5s: «Tutto è discutibile ma non caliamo le braghe»

«Noi abbiamo idee chiare non negoziabili tutto è discutibile ma non caliamo le braghe» ha detto il leader della Lega Nord ad Agorà, all'indomani dello schiaffo dei Liberali Ue al M5s di Beppe Grillo

ROMA - La Lega esclude ad oggi un'alleanza alle elezioni con i 5 Stelle? "Sì. Ma come fai? Fino a ieri eravamo sullo stesso fronte della barricata per cambiare questa Europa, da ieri prendo atto del fatto che i 5 Stelle erano disponibili, invece, a governarla questa Europa. Io non cambio idea come loro ogni quarto d'ora». Lo ha detto il leader della Lega Nord, Matteo Salvini, ad Agorà, all'indomani dello schiaffo dei Liberali Ue al Movimento di Grillo . "Non ho capito come fa un movimento che dice io sono contro l'Europa e l'Europa delle banche, a chiedere di entrare nel partito che è più a favore dell'euro e dell'Europa delle banche".

"Tutto è discutibile ma non caliamo le braghe"
"Noi abbiamo idee chiare non negoziabili - ha proseguito Salvini - tutto è discutibile ma non caliamo le braghe: l'euro è da superare, bisogna controllare la moneta, le banche, bisogna tornare ad avere controllo sull'agricoltura, sulla pesca, sui confini, sul commercio. Chi ci sta si allea con noi, chi non ci sta no. A proposito di sicurezza e immigrazione, i 5 Stelle hanno votato col Pd per depenalizzare il reato di immigrazione clandestina, ora se io chiedo limiti, rispetto, sicurezza, controlli, come faccio ad allearmi con qualcuno che a parole dice via tutti, ma poi nei fatti vota perchè in Italia possano arrivare tutti".