5 giugno 2020
Aggiornato 09:30
Movimento 5 stelle

Le mezze scuse di Grillo a Mentana

Il fondatore del Movimento 5 stelle: «Si è risentito per il fatto che il logo del suo Tg fosse presente nell'immagine del post che denunciava le bufale dei media italiani. Non se la prenda direttore, è stato fatto per "par condicio" per non far sfigurare troppo i suoi colleghi»

ROMA - Dopo che il direttore del Tg La7, Enrico Mentana, ha annunciato in diretta che querelerà Beppe Grillo per diffamazione (qui il nostro video), il leader del Movimento 5 stelle ha pubblicato un post scriptum al'ultimo post sul suo blog, dove ha tentato di fare una mezza marcia indietro dalle accuse verso media «primi fabbricatori di notizie false»: «Ieri Mentana si è risentito per il fatto che il logo del suo Tg fosse presente nell'immagine del post che denunciava le bufale dei media italiani. Non se la prenda direttore, è stato fatto per "par condicio" per non far sfigurare troppo i suoi colleghi». Il comico genovese ha proseguito: «E inoltre si trattava di una denuncia politica per criticare il sistema mediatico nel suo complesso. Le auguriamo di continuare a fare informazione che sia rispettosa della verità e dei cittadini ancora a lungo".

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal