22 febbraio 2020
Aggiornato 17:00
Salvini imita Rovazzi

Salvini balla la hit di Rovazzi e lancia un nuovo slogan: «Andiamo a governare con la ruspa in tangenziale»

Il video del segretario del Carroccio che balla la hit del momento impazza sul web, ma nel frattempo lui è volato in Sicilia per mettere in atto un importante cambio di strategia e vincere la sfida con Stefano Parisi

ROMA – Il video del segretario del Carroccio che balla sulle note della hit del momento sta facendo il giro del web. Ma, nel frattempo, il leader della Lega Nord è volato in Sicilia per tenere una conferenza a Catania nei locali della segreteria regionale di «Noi con Salvini». E sta preparando un cambio di strategia.

Matteo Salvini balla la hit del momento
Matteo Salvini che balla «Andiamo a comandare». Fabio Rovazzi, autore della canzone tormentone dell'estate, di certo non se l'aspettava. Il segretario del Carroccio ieri sera si trovava a Pontirolo, in provincia di Bergamo, per la festa della Lega ed è stato coinvolto in un ballo scatenato sulle note della hit del momento. Prima di lanciarsi nella pista, però, Salvini ha tenuto un breve discorso davanti ai presenti e, ironizzando sul testo della canzone, ha trasformato l'invito di Rovazzi in uno slogan leghista: «Andiamo a governare con la ruspa in tangenziale!», scatenando gli applausi del piccolo pubblico locale presente in sala.

Il leader della Lega Nord vola in Sicilia
Neanche il tempo, questa mattina, di postare il filmato sul suo profilo Facebook, che il leader della Lega Nord è volato in Sicilia, dove alle ore 12 ha tenuto una conferenza stampa nei locali della segreteria regionale di «Noi con Salvini», a Catania. Ma la giornata di Salvini non finisce qui. Come riporta Cataniatoday, infatti, subito dopo la conferenza stampa, alle ore 15, inaugurerà la sezione del movimento ad Adrano, prima di arrivare al Cara di Mineo per una visita ispettiva.

Gli appuntamenti della giornata
In serata, invece, prenderà parte alla funzione religiosa in ricordo dei coniugi uccisi un anno fa nella loro abitazione proprio da un giovane ospite del Cara di Mineo. Salvini, nel corso dell'estate, ha deciso di boicottare gli appuntamenti mediatici in televisione per dedicarsi completamente alle iniziative sul territorio, a diretto contatto con i suoi sostenitori. La tappa in Sicilia del segretario del Carroccio, in particolare, è il sintomo evidente di un importante cambio di strategia da parte della Lega Nord.

Il cambio di strategia
Sono ormai lontani i tempi in cui il partito snobbava il Sud del paese e chiedeva a gran voce l'indipendenza della Padania. Ora risponde a una vocazione diversa e il suo leader mira ad aggiudicarsi la leadership del centrodestra su scala nazionale. Per vincere la sfida con il moderato Stefano Parisi, Matteo Salvini avrà bisogno anche dei voti del Mezzogiorno. In vista delle prossime elezioni regionali, la Lega starebbe già pensando a una possibile alleanza con Forza Italia e il movimento «Noi con Salvini» aspira a mettere radici ben salde sul territorio.