20 settembre 2019
Aggiornato 20:30
Partiranno a maggio

Metro B, l'Atac da il via ai lavori di manutenzione (e i romani tremano)

L'azienda capitolina intende installare un nuovo sistema di illuminazione nelle stazioni e un nuovo impianto per il rilevamento degli incendi

ROMA - Da maggio cominceranno i lavori di manutenzione per la metropolitana più antica di Roma. La metro B avrà una nuova illuminazione e un nuovo sistema di rilevamento per gli incendi. Ma i romani temono di dover affrontare mesi di disagi.

I lavori previsti per la metro B
La metropolitana B è la più antica d'Italia e ha bisogno di essere ammodernata. L'Atac ha così deciso di dare il via ai lavori a partire dal mese di maggio, al fine di installare un nuovo sistema di illuminazione nelle stazioni e nelle gallerie e un nuovo impianto per il rilevamento degli incendi. L'azienda capitolina ha mandato in gara la progettazione e l'esecuzione dei lavori.

Il bando scadrà il 4 maggio
«L'intenzione dell'azienda - spiegano da Atac - è quella di garantire un servizio migliore, più efficiente e funzionale». Inoltre, spiegano da via Penestina, «c'è la volontà di alzare i criteri di sicurezza, con un ammodernamento dei sistemi interni le stazioni, come appunto l'illuminazione e il sistema di rilevazione anti-incendio. Il bando, che scadrà il 4 maggio e ha un valore di 12 milioni, è finanziato con i fondi erogati dalla legge 296/06».Secondo quanto rende noto l'azienda capitolina i lavori dureranno circa un anno.