23 febbraio 2020
Aggiornato 12:30
Esposti del MoVimento 5 Stelle all'AGCOM

«L'informazione tv è schiacciata su Renzi»

Lo hanno denunciato i parlamentari M5s della commissione di Vigilanza RAI: «Dopo aver per anni inveito contro Berlusconi, Renzi e il suo partito ripropongono i suoi stessi comportamenti, occupando Rai e Sky senza ritegno»

ROMA - «Il Partito democratico di Matteo Renzi invade l'informazione televisiva, Mediaset azzera totalmente la voce del M5s e, nel complesso, tutta l'emittenza privata è schiacciata sul blocco governo-maggioranza. L'Agcom intervenga subito». Lo hanno denunciato i parlamentari M5s della commissione di Vigilanza Rai, annunciando esposti del gruppo parlamentare all'Autorità Garante per le Comunicazioni.
«In particolare il Pd - hanno sottolineato i parlamentari M5s - prima lamenta la scarsa attenzione della stampa arrivando addirittura a intimidire i giornalisti, come successo in piu' di un'occasione con il Tg3, poi, però, occupa tutti gli spazi possibili e immaginabili - sostengono i grillini - dopo aver per anni inveito contro Berlusconi, Renzi e il suo partito ripropongono i suoi stessi comportamenti, occupando Rai e Sky senza ritegno».

Governo e maggioranza occupano RAI e SKY
«Per quanto riguarda il mese di novembre - hanno evidenziato M5s - il blocco governo-maggioranza ha avuto oltre il 60% dello spazio e a tutte le opposizioni, nel loro complesso, soltanto il 18%. In particolare parliamo del Tg1 di un Orfeo magari in cerca di riconferma, del Tg3 che qualcuno era arrivato a definire 'grillino', e di Rainews24. Queste testate sono schiacciate sull'esecutivo e sulle forze politiche che lo sostengono, così facendo marginalizzano interamente le minoranze e sviliscono il ruolo della principale opposizione di questo Paese. Non va meglio su SkyTg24 dove il blocco governo e maggioranza resta intorno al 70% del tempo di parola: uno spazio abnorme che inficia qualsiasi equilibrio nel pluralismo».

Mediaset cancella il MoVimento 5 Stelle
«E' una vergogna - ha sottolineato il capogruppo 5stelle Davide Crippa annunciando gli esposti del M5S all'Agcom - quella che sta mettendo in piedi Mediaset cancellando il MoVimento 5 Stelle. I direttori sono dei colonnelli di Berlusconi e hanno come unico obiettivo quello di tenere in vita Forza Italia, non di fare informazione».
«Tra l'altro Mediaset - ha proseguito il capogruppo grillino - mette in piedi un ridicolo bluff: durante le edizioni principali in tutto novembre non dedica neanche un secondo dedicato al M5S su Tg4 e Studio Aperto, mentre il Tg5 lascia le briciole: 3 minuti, esattamente un decimo dei 30 minuti concessi a Forza Italia. Qualche spazio per il M5S c'è: solamente nelle edizioni notturne».