2 giugno 2020
Aggiornato 14:00
L'assessore ai Trasporti sulla Giunta straordinaria

Esposito: Preoccupato, non si può continuare così

La situazione precipita e il Campidoglio convoca una Giunta straordinaria. L'assessore Stefano Esposito si dice preoccupato e addossa le colpe della situazione ad una «debolezza strutturale dell'azione politica»

ROMA - «Sono preoccupato per la città, come lo ero ieri non vedo grandi possibilità si possa continuare ad andare avanti»: così il senatore Pd e assessore capitolino ai trasporti Stefano Esposito a SkyTg24, che ha aggiunto: «Purtroppo per la città il commissariamento non risolverà il problema. Il Pd dovrà fare le proprie valutazioni, lo ha fatto Orfini con Renzi; il sindaco è una persona responsabile».

Situazione complicata
«Chiunque arriverà a maggio - ha avvertito Esposito - si troverà di fronte a una situazione complicata, finita la questione degli scontrini, non ci sarà solo il Giubileo ma il problema della macchina amministrativa, perché quello che io ho trovato in 70 giorni, in confronto il Pio Albergo Trivulzio era un gioco di lattanti». Per l'esponente del Pd «c'è stata forse una debolezza strutturale dell'azione politica. Ora se un rammarico rimane è di aver identificato in questi 70 giorni i profili dei cattivi e sapere che con le dimissioni di Marino loro festeggeranno». In ogni caso «il lavoro di questi 70 giorni io lo porterò al procuratore Pignatone».

Assessori Pd non si dimettono
"Gli assessori capitolini del Pd non si sono dimessi": così l'assessore ai Trasporti Stefano Esposito, Pd, ha smentito quanto detto da Carla Ruocco, esponente del direttorio M5s arrivando al Campidoglio per la seduta del Consiglio comunale. Comunque Esposito, ai microfoni di Sky Tg24, da palazzo Madama non vede futuro per la giunta Marino: "Non vedo grandi possibilità per andare avanti". "Non ci siamo dimessi, stiamo in attesa che il sindaco faccia le sue valutazioni, poi noi faremo le nostre": così a Sky Tg24 l'assessore ai Trasporti del Comune di Roma Stefano Esposito.

(con fonte Askanews)

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal