20 novembre 2019
Aggiornato 15:00
L'incidente è avvenuto ieri alle 16 circa

Turista cade dal quinto piano di un hotel: giallo a Piazza della Repubblica

Un turista australiano di 36 anni è caduto dal quinto piano dell'Hotel Boscolo Exedra di Piazza della Repubblica. Le su condizioni sono gravissime. La moglie dormiva in stanza, senza essersi accorta di nulla

ROMA – È precipitato dal quinto piano della camera di un Hotel di Piazza della Repubblica un 36enne australiano che ora lotta tra la vita e la morte. Il turista è ora ricoverato in prognosi riservata al vicino Policlinico Umberto I dove è stato trasportato d'urgenza dopo l'impatto. I soccorritori sono stati allertati poco dopo le 16.30 di domenica scorsa, subito dopo la tragica caduta dell'australiano.

I soccorsi
Una volta giunti sul luogo dell'incidente, i soccorritori hanno trovato l'uomo riverso a terra, sul terrazzino del secondo piano dell'Hotel Boscolo Exedra Roma. Gli uomini del Policlinico Umberto I hanno potuto constatare immediatamente le condizioni disperate in cui versava l'uomo. Il turista, con indosso solo l'intimo, è precipitato per cinque piani schiantandosi sul terrazzino posizionato nell'area retrostante la struttura, a poca distanza dall'affollatissima Stazione Termini e Via Nazionale.

Gli accertamenti
Non si conoscono ancora le dinamiche della vicenda, ma le analisi sono affidate al Commissariato Viminale. I primi accertamenti testimoniano che sia l'uomo che la moglie – che al momento dell'incidente dormiva in camera senza esserci accorta di nulla – fossero ubriachi. Poco prima dell'incidente, inoltre, sembra che la coppia avesse avuto una discussione. Gli investigatori, per il momento, non escludono alcuna ipotesi: forse si è trattato di una caduta accidentale, forse di un tentato suicidio.