9 dicembre 2019
Aggiornato 14:30
Sciopero insegnanti e studenti

Codacons in piazza per dare voce alla Scuola

Anche il Codacons in piazza oggi per protestare contro l'assurda riforma della scuola del Governo Renzi. L'associazione, oltre ad aderire formalmente allo sciopero generale di oggi, ha fatto di più: ha messo le telecamere del Codacons Tv, il canale televisivo dell'associazione a disposizione di insegnanti e studenti, attraverso l'iniziativa #mettiamociLaFaccia.

ROMA (askanews) - Anche il Codacons in piazza oggi per protestare contro l'assurda riforma della scuola del Governo Renzi. L'associazione, oltre ad aderire formalmente allo sciopero generale di oggi, ha fatto di più: ha messo le telecamere del Codacons Tv, il canale televisivo dell'associazione (ch 695 DTTLazio streaming web www.codacons.it App CodaconsTv per dispositivi Ios e Android) a disposizione di insegnanti e studenti, attraverso l'iniziativa #mettiamociLaFaccia, grazie alla quale è possibile inviare brevi video di protesta contro la riforma e messaggi al Governo e al Ministro dell'Istruzione.

I video di studenti e insegnanti
Già da questa mattina i canali social del Codacons Tv e la pagina facebook dell'associazione stanno trasmettendo i video realizzati direttamente da studenti e insegnanti, che spiegano perché la riforma della scuola è da bocciare e quali sono le misure necessarie che il Governo deve adottare per migliorare l'istruzione e le condizioni di lavoro dei docenti.

Codacons per un messaggio alle istituzioni
Video che ora il Codacons invierà al ministero della Pubblica Istruzione. Per partecipare all'iniziativa #mettiamociLaFaccia è sufficiente registrare un video con tablet o smartphone, spiegando le ragioni della protesta o rivolgere un messaggio alle istituzioni, ed inviare poi il videomessaggio al numero 331 5720924.